News: 2020

Dantedì, 25 marzo Dante a mezzogiorno

Mercoledì la prima edizione con letture social del Sommo Poeta. Coinvolti scuole, musei, biblioteche, luoghi di cultura. Franceschini agli artisti: "Leggete Dante e condividetelo sui social" Azzolina: "Riscoprire Dante sarà un modo per restare uniti"

Elenco delle iniziative

 

INIZIATIVE PER IL DANTEDI’ – ATENEI ITALIANI

In collaborazione con l’Associazione degli italianisti

 

25 marzo 2020
Università di Bologna

Alma Dantedì: Letture dantesche
Referente: prof. Giuseppe Ledda (giuseppe.ledda@unibo.it)

L’evento avrà inizio alle ore 15.00 e sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook dell’Università di Bologna.
Introducono il Presidente dell’ADI prof. Gino Ruozzi e il Coordinatore del Gruppo Dante-ADI prof. Alberto Casadei.
Partecipano docenti, ricercatori e dottorandi dell’Università di Bologna e di altre università, scrittori e poeti, con brevi letture di testi di Dante e di testi “danteschi” di altri autori.

 

Università di Catania

Letture dantesche
Referente: prof. Sergio Cristaldi (scristal@unict.it)

 

Università di Napoli Federico II

Letture dantesche con attori, e lettura di passi della Divina commedia dalla versione in milanese di Carlo Porta
Referenti: proff. Giancarlo Alfano (giancarlo.alfano@unina.it) e Pasquale Sabbatino (pasquale.sabbatino@unina.it)

 

Università Suor Orsola Benincasa - Napoli

Silvio Mastrocola legge il canto V del Purgatorio
in collegamento telefonico introduce  il prof. Andrea Battistini (ore 12.15-13.15)

Referente: prof.ssa Silvia Zoppi Garampi (silvia.zoppi@unisob.na.it)

su piattaforma google meet dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli

link al video

https://stream.meet.google.com/stream/1a9e4c28-469a-4dcd-9a2c-a36d7c21d2a6

 

Università di Palermo
Letture dantesche

Referente: prof.ssa Flora Di Legami (floradilegami@libero.it)

 

Università di Perugia per Stranieri

Maratona: Lectura Dantis degli studenti – dalle ore 12.00

Sito www.unistrapg.it

Referente: prof.ssa Floriana Calitti (floriana.calitti@unistrapg.it)

 

Università di Pisa

Lo giorno se n’andava…un viaggio virtuale con Dante
aspettando il #Dantedì - Pisa, 25 marzo 2020, ore 18.15

Referente: dott. Leonardo Canova (leonardo.canova@fileli.unipi.it)
Mercoledì 25 marzo, in occasione del #Dantedì, si terrà l’evento “Lo giorno se n’andava…un viaggio virtuale con Dante”, coordinato da Leonardo Canova e Vito Portagnuolo per conto dell’Associazione degli Italianisti (Adi).

L’evento avrà inizio alle ore 18.15 e sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook dell’Ateneo (https://www.facebook.com/events/233722351106557/). Introdotto dal prof. Alberto Casadei, l’incontro prevede una serie di flash-readings di alcuni passi della Commedia di Dante Alighieri, tenuti da studenti, ricercatori e docenti dell’Ateneo pisano e non solo. Al termine delle letture Lorenzo Monteforte, del gruppo di musica popolare Plateìa, proporrà una performance dal titolo DanTaranta: la Commedia e le terzine della pizzica salentina.

 

Università di Roma Sapienza

Chiara Caselli legge il canto di Ulisse (Inf. XXVI)

Referente: prof.ssa Silvia Tatti (silvia.tatti@uniroma1.it)
Su piattaforma google meet dell’Università di Roma Sapienza: link al video

https://www.uniroma1.it/it/notizia/viaggio-attraverso-i-gironi-danteschi

https://vimeo.com/400251121

 

Università di Roma Tor Vergata

Letture dantesche
Live streaming: https://www.facebook.com/LICUS-105254417572152/- ore 16.30
Hashtag ufficiali: #Dantedì e #IoleggoDante #Licus #Clici #Milla

Referente: prof.ssa Florinda Nardi (florinda.nardi@uniroma2.it)

Gli studenti del Laboratorio Milla "Scritture letterarie per le scene dello spettacolo" del Dipartimento di Studi Letterari, Filosofici e di Storia dell’arte dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, diretto dalla Prof.ssa Nardi, hanno promosso per l’occasione una lettura scenica virtuale dei versi di Dante Alighieri. Coinvolti anche gli studenti del Corso di Laurea Magistrale LICUS - Lingua e cultura italiana a stranieri per l’accoglienza e l’internazionalizzazione e il CLICI - Centro di Lingua e Cultura Italiana, nonché tutti gli studenti, dentro e fuori l’Ateneo, delle Scuola e delle Università.

L’evento sarà realizzato attraverso una piattaforma per la didattica a distanza, messa a disposizione dalla Scuola IaD dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, e verrà condiviso in diretta web.

Università di Salerno
Lettura dantesca

Referente: prof.ssa Rosa Giulio (rgiulio@unisa.it)

Lettura dei versi di Dante in performance di 1-2 minuti organizzata nell’ambito del Corso di laurea in Filologia moderna (120 studenti circa) dell'Università degli Studi di Salerno. LINK ALL’AULA VIRTUALE:

https://teams.microsoft.com/l/team/19%3a4fb6f767ddc248fca018eff0e16bbd6d%40thread.tacv2/conversations?groupId=57e0cecf-a1f2-4ddc-8bad-b782a0db85de&tenantId=c30767db-3dda-4dd4-8a4d-097d22cb99d3

 

Università di Sassari

Lettura dantesca
Referente: prof. Aldo M. Morace (ammorace@uniss.it)

 

Università di Torino

Lettura dantesca con i pezzi del compositore statunitense Carman Moore
Referente: prof.ssa Erminia Ardissino (erminia.ardissino@unito.it)

https://www.dfe.unito.it/do/avvisi.pl/Show?_id=60i4

 

 

******************

Il 25 Marzo, data che gli studiosi individuano come inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia, si celebrerà per la prima volta il Dantedì, la giornata dedicata a Dante Alighieri recentemente istituita dal Governo. ‪Il sommo Poeta è il simbolo della cultura e della lingua italiana, ricordarlo insieme sarà un modo per unire ancora di più il Paese in questo momento difficile, condividendo versi dal fascino senza tempo.

‪L'appuntamento è per le 12 di mercoledì 25 marzo, orario in cui siamo tutti chiamati a leggere Dante e a riscoprire i versi della Commedia. Il Ministero dell'Istruzione inviterà docenti e studenti a farlo durante le lezioni a distanza. Ma la richiesta è rivolta a ciascun cittadino. E le 12 saranno solo l'orario di punta: le celebrazioni, seppur a distanza, potranno proseguire durante tutta la giornata sui social, con pillole, letture in streaming, performance dedicate a Dante, con gli hashtag ufficiali #Dantedì e #IoleggoDante.

Questa prima edizione avviene in un momento particolarmente difficile. Le tante iniziative già previste si spostano sulla rete. Per questo rivolgo un appello agli artisti: il 25 marzo leggete Dante e postate i vostri contenuti. Dante è la lingua italiana, è l'idea stessa di Italia. Ed è proprio in questo momento che è ancor più importante ricordarlo per restare uniti, ha dichiarato il Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini.

Cittadini e scuole, il prossimo 25 marzo, potranno unirsi in un momento alto di condivisione. Riscoprire Dante, tutti insieme, sarà un modo per restare uniti, in un momento così complesso, attraverso il filo conduttore della poesia. So che gli insegnanti stanno già facendo sforzi importanti per portare avanti la didattica a distanza, per restare in contatto con i nostri ragazzi. Il Dantedì può essere una bellissima occasione per ribadire che la scuola c'è, per condividere, sui social o sulle piattaforme delle lezioni online, la passione per uno dei testi più importanti della nostra letteratura, ha sottolineato la Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina.

Il Mibact e il Ministero dell'Istruzione insieme a scuole, musei, parchi archeologici, biblioteche, archivi e luoghi della cultura proporranno inoltre sui propri account social immagini, video, opere d'arte, rare edizioni della Divina commedia per raccontare quanto la figura del Sommo Poeta nel corso dei secoli abbia segnato profondamente tutte le espressioni culturali e artistiche dell'identità italiana.
Al Dantedì parteciperà attivamente anche la Rai che con Rai Teche ha selezionato le lecturae Dantis interpretate dai maggiori artisti del nostro tempo che saranno programmate in pillole di 30" nelle tre reti generaliste della Rai e su Rai Play. E saranno numerose le trasmissioni nei palinsesti dedicate, curate da Rai Cultura.

Sul canale YouTube del Mibact e sul sito del Corriere della Sera sarà inoltre trasmesso un filmato, realizzato appositamente per questa prima edizione del #Dantedì con i preziosi contributi di Paolo Di Stefano, giornalista del Corriere della Sera e promotore della giornata dedicata a Dante, Alberto Casadei dell'Associazione degli italianisti, Claudio Marazzini presidente dell'Accademia della Crusca, Carlo Ossola presidente del Comitato per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante, del linguista e filologo prof Luca Serianni della Società Dante Alighieri, di Natascia Tonelli dell'Università di Siena e di Sebastiana Nobili dell'Università di Ravenna.