News: 2015

Dante a mezzogiorno

Iniziativa nazionale “Letteratura per la scuola, competenze per la vita”

 

 “Letteratura per la scuola, competenze per la vita”

Giornata promossa da ADI (Associazione degli Italianisti), CEPELL (Centro per il libro e la lettura), MiBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo), MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), COMPITA Competenze dell’Italiano  - Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione.

 

DANTE A MEZZOGIORNO

 

29 ottobre 2015

 

TORINO

Università di Torino

 in diretta streaming dall’Aula Magna del Rettorato - Via Verdi, 8

www.serviziweb.unito.it/media

9,15 Francesco Bruni Dante, l’attualità e le donne.

10 Arnaldo di Benedetto, Dante e Pound

10,45 Intervallo

11 Enrico Mattioda Dante e la chimica in Primo Levi

11.30 Clara Allasia Dante reazionario? La Commedia di Sanguineti

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

 Dante a mezzogiorno letture a cura di Valter Malosti e Irene Ivaldi.

Comune di Pinerolo, Biblioteca Civica.

Letture in luoghi pubblici (ospizi, scuole medie, biblioteche)


Organizzazione: Clara Allasia  e Stefano Rossetti.

_____________________________________________________


MILANO

Lounge dello IULM University Club, IULM Open space, nono piano, Università IULM, Milano
Dante tra storia e invenzione nel romanzo "Come donna innamorata" di Marco Santagata.
Con l'autore dialogherà Annalisa Andreoni.

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia


Organizzazione Annalisa Andreoni
_____________________________________________________

BERGAMO

 Gli eventi della giornata saranno così articolati:

 1) ore 12 – 14, presso ISIS “Giulio Natta”, via Europa, 15 - Bergamo

Giuliana Nuvoli (Università degli Studi di Milano), Terra madre, terra matrigna. Spettacolo in due parti: letture e dialogo di Giuliana Nuvoli con un attore; interventi di studenti in una tramatura teatrale.

 2) Ore 12-13. Classi di scuole superiori della città gestiranno insieme ai loro docenti presìdi di lettura di testi danteschi nei seguenti istituti:

Biblioteca "A. Mai" (dove verranno esposte antiche edizioni dantesche con preziose illustrazioni);

Biblioteca "A. Tiraboschi";

biblioteche decentrate della città;

sede della Fondazione del Credito Bergamasco;

Ospedale di Bergamo "Papa Giovanni XXIII";

Una pubblica lettura si terrà presso la mostra Rino Ferrari - Inferi, allestita nella sede storica dell’Ateneo, Piazza Duomo, Città Alta, a cura dell’Ateneo di Scienze, Lettere e Arti di Bergamo.

 3) Altri presìdi gestiti da varie classi di scuole superiori sono previsti nelle seguenti piazze della città:

Piazza Vecchia;

Piazza Mercato delle Scarpe;

Piazza Mascheroni;

Piazza Dante (presidio gestito dai "Giovani della Dante - Società Dante Alighieri di Bergamo");

Piazza Pontida;

Galleria Fanzago;

Piazza Vittorio Veneto;

Largo Belotti.


Organizzazione Luigi Cepparone

_____________________________________________________

 

PADOVA

Mattino

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Libero e autonomo coinvolgimento delle scuole: alle ore 12 gli istituti secondari di II grado  potranno dare vita, all’insegna della propria creatività, a un momento che rievochi la figura di Dante nel 750° anniversario dalla nascita con letture ad alta voce di passi, riflessioni collettive sul sommo poeta, trasposizioni musicali o recitate delle sue opere. Il flash-mob dantesco durerà per un periodo di tempo che può variare da 5 minuti a 1 ora.

Pomeriggio

Aula G di Palazzo  Maldura (Piazzetta Folena, 1) ore 15,30-17,30

Seminario di discussione per docenti sul tema Insegnare letteratura nella scuola del terzo millennio cui parteciperanno in qualità di relatori:

Franco Tomasi, Un classico “difficile”? Il caso Petrarca.

Attilio Motta, Che cosa ci può insegnare Ippolito Nievo.

Emanuele Zinato, Gli autori irrinunciabili del secondo Novecento: questioni aperte / ipotesi di lavoro

Morena Marsilio, Attraversare la “terra della prosa” contemporanea

Filippo Grendene  Un’esperienza di didattica laboratoriale: l’associazione ForMaLit.


Organizzazione: Morena Marsilio

_____________________________________________________


VENEZIA
 S. Sebastiano, Aula Padoan

 H  10.00-13.00

DANTE A MEZZOGIORNO… E ALTRI INVITATI

 

 

 

Ore 10.00 - Saluti delle autorità

Letteratura a scuola

Letteratura per la scuola

 

10.10 – Inferno, V.

Gruppo teatrale del Liceo “U. Morin” di Mestre diretto da Pietro Gavagnin


10.30 -  Giorgio Caproni e il dialogo con le ombre

Silvana Tamiozzo  (Università Ca’ Foscari)

 

11.00 - «Noi siamo un'ombra...». Stabat mater di Tiziano Scarpa tra storia e attualità.

Studenti delle classi V A, As.a., C del Liceo Scientifico “P. Paleocapa” di Rovigo, con Alessandra Andreotti e Valentina Barin

 

11.30 - L’inferno novecentesco. Dante in Primo Levi

Valerio Vianello (Università Ca’ Foscari)

con letture di studenti

 

12.00 - La morte narrata: Dante e il Novecento.

 

Studenti delle classi IV B e V E dell’I.P. “C. Musatti” di Dolo, con Cinzia Spingola.


12.30 – Come nasce la “Commedia”

Aldo Maria Costantini (Università Ca’ Foscari)

 

In collaborazione con l’ADI-sd e con le seguenti scuole: Liceo Scientifico “Morin” di Mestre,  Istituto Professionale “C. Musatti” di Dolo, Liceo Scientifico “P. Paleocapa” di Rovigo, Liceo “M. Foscarini” di Venezia 

____________________________________________________________

 
VERONA
Patrocinio del Dipartimento di Culture e Civiltà dell'Università di Verona e di concerto con il Comitato cittadino per le celebrazioni dantesche:
Liceo Messedaglia di Verona dalle 11 alle 13.
incontro/conferenza con il prof. Lino Pertile (Harvard University), "Attualità di Dante: il caso di Ulisse"

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Letture dantesche svolte da studenti dell’Università e delle scuole secondarie.
 
Organizzazione: Lucia Olini e Fabio Danelon

_____________________________________________________


BOLOGNA

Dipartimento di Filologia classica e Italianistica dell’Università di Bologna (FICLIT)   in collaborazione con “Ad alta voce” (Coop Adriatica)

Teatro Duse Bologna

Ore 11: letture di artisti e scrittori “Ad alta voce”

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Letture da Dante e su Dante di studenti del liceo Galvani e docenti. Regia Filippo Tognazzo.


Organizzazione: Gino Ruozzi e Magda Indiveri
_____________________________________________________


REGGIO EMILIA

 Quale letteratura per i nuovi italiani?

UNIVERSITA` DI MODENA- REGGIO. DIPARTIMENTO DI  EDUCAZIONE E SCIENZE UMANE -VIALE ALLEGRI, N.9  REGGIO EMILIA - AULA D1.4

 Ore 9

Apertura dei lavori. Presiede il prof.  Giorgio Zanetti, Università di Modena e Reggio Emilia

Storicizzare il presente: la letteratura contemporanea dal postmodernismo all’ipermodernità- Romano Luperini, Università di Siena.

Ore 10

I nuovi italiani: le categorie interpretative, la costruzione dell’immaginario, i concetti di tempo e spazio, l’uso del linguaggio - Stefano Calabrese, Anna Maria Contini, Loris Vezzali,  Università di Modena- Reggio

 Ore 10,45 breve pausa

 Ore 11

La letteratura della tradizione e i «nuovi italiani»

Gli studenti  incontrano lo scrittore  Mohamed Ba

Introduce Duccio Tongiorgi, Università di Modena- Reggio

L’intervento di Mohamed Ba andrà a confluire nell’iniziativa 

ORE 12.00 DANTE A MEZZOGIORNO: LETTURE DANTESCHE, IN CONCOMITANZA CON SCUOLE, UNIVERSITÀ, BIBLIOTECHE ECC. DI TUTTA ITALIA

Alle ore 12 gli istituti secondari di II grado  potranno dare vita, all’insegna della propria creatività, a un momento che rievochi la figura di Dante nel 750° anniversario dalla nascita con letture ad alta voce di passi, riflessioni collettive sul sommo poeta, trasposizioni musicali o recitate delle sue opere.Il flash-mob dantesco, nelle scuole ed università coinvolte su tutto il territorio nazionale, durerà  per un periodo di tempo che può variare da 5 minuti a 1 ora.

 

Organizzazione: Claudia Correggi, Cinzia Ruozzi.

____________________________________________________________

 

 

PISA

Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica

Sala Convegni Polo Piagge –Via C. Matteucci 3

9.00 Accoglienza

9.15 Saluto del Direttore del Dipartimento

 9.30 La lettura a scuola: problemi e proposte (coordina: Annalisa Nacinovich)

10.15 La parola alle scuole: laboratori e progetti sulle letterature (coordina: Francesca Fedi)

11.00 pausa

11.30 Presentazione del canto XXIII del Paradiso (intervento di Alberto Casadei e lettura di Franco Farina)

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

 

Aula Magna del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica – P.za Torricelli 2 – Pisa oppure Sala Convegni Polo Piagge –Via C. Matteucci 3 - Pisa

15.00-17.00 Laboratorio didattico dantesco

(NB Sono previsti attestati di partecipazione per studenti e docenti. Per la frequenza al Laboratorio occorre una prenotazione)


Organizzazione: Alberto Casadei

_____________________________________________________________

FIRENZE   

Aula Magna del Rettorato, Università degli Studi di Firenze
Piazza San Marco 4, Firenze
Coordina Roberta Turchi
ore 9.30 Saluti
Vittoria Perrone Compagni, Direttore del Dipartimento di Lettere e Filosofia
ore 9,45 Gino Tellini, Guerra e letteratura: tante verità
ore 10 La Guerra d'Europa 1914/1918 raccontata dai poeti
Cristina Nesi, Maria Pace Ottieri, Andrea Amerio
Letture di Angela Giuntini (Achmatova, In memoria del 19 luglio 1914; Gadda, [Alla montagna salire]; Gumilëv, Offensiva; Hemingway, D’Annunzio; Joyce, Dooleysprudence; Montale, Valmorbia; Sbarbaro, Sproloquio d’estate; Rebora, Voce di vedetta morta; Ungaretti, Pellegrinaggio)
ore 11.15 Intervallo
ore 11,30 Eraldo Affinati, Le nostre Guerre: un itinerario didattico
Introduce Beatrice Coppini

 

ore 12.00 DANTE A MEZZOGIORNO:letture dantesche e recitazione di canti dall’Inferno presso gli Istituti Superiori di Prato edEmpoli (Fi).


Organizzazione: Cristina Nesi e Beatrice Coppini

 ___________________________________________________________


PRATO

ITS Tullio Buzzi,viale della Repubblica,9 59100 Prato

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Flashmob a partire dall'opera dantesca, sia all'interno delle classi che in vari luoghi dell'istituto,in modo da coinvolgere tutti gli allievi che sono in questa scuola, 1700.

____________________________________________________________


EMPOLI (Fi)

I.I.S. “Ferraris – Brunelleschi” v. R. Sanzio, 187

 

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

COME PIETRE. SUONI DALL’INFERNO DI DANTE.

Incursioni dantesche nelle classi ad opera degli allievi del Laboratorio Teatrale dell’I.I.S. Ferraris-Brunelleschi di Empoli. (1400 studenti)

     Istituto Tecnico, con indirizzo Chimica, materiali e biotecnologieInformatica e telecomunicazioniElettronica ed elettrotecnica, in  via R. Sanzio 187;

 CAT ”F. Brunelleschi” in via G. da Empoli, 25;

     IPIA, Istituto Professionale, in via R. Sanzio 187.  

Ora: dalle 11,15 alle 12,15
Docenti:  

·Insegnanti del Laboratorio Teatrale: Silvia Desideri, Marco Dolfi e Laura Moroni. Regia di M. Simona Peruzzi. 

·Tutti i docenti di lettere, i componenti delle Commissioni Cultura e Accoglienza.

Attori: Baronti Irene, Samuele Bitossi, Lorenzo Campatelli, Fatima Ferraro,  Letizia Mazzuoli, Corso Menichetti, Tullio Miccio, Chiara Mitolo, Emanuele Parisi, Riccardo Russo, Lorenzo Scini Degl’Innocenti,  Vittoria Sisti.

A coadiuvarli anche i 150 alunni del Team Accoglienza.

 

 ___________________________________________________________

 
 

SIENA

Patrocinio del Comune di Siena. Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne dell’Università Facoltà di Lettere e Filosofia; Università per stranieri

Palazzo Patrizi 

Diavoli e angeli di Dante.

Ore 9.30 Saluti di benvenuto

Ore 9.45 Pietro CATALDI (Università per Stranieri, Siena), Il sussiego degli angeli

Ore 10. 15 Laura PASQUINI (Università di Bologna), Il Diavolo in Dante e nell'iconografia medievale

Ore 10. 45 Natascia TONELLI (Università di Siena), Dove si trovano e cosa fanno gli angeli dell’Empireo?

Ore 11.25 Giuseppe MARRANI (Università per Stranieri, Siena), Profilo di un mostro: Cerbero divoratore

Ore 11.55 breve pausa

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Ore 12.00 Letture di passi dalle opere di Dante. Leggono Margherita Gravagna e gli studenti delle scuole di Siena; Intermezzi musicali a tema dantesco.

Ore 13.00 Chiusura dei lavori

Organizzazione Natascia Tonelli e Simonetta Teucci. 

____________________________________________________________


ROMA

SAPIENZA Università di Roma

Aula Magna del Rettorato - Piazzale Aldo Moro 5

ore 9.00

Letture di studenti delle scuole e dell'università, di scrittori, artisti, rappresentanti delle istituzioni e associazioni promotrici e di altre istituzioni culturali.

Tra gli altri leggeranno 

Eugenio Gaudio Rettore della “Sapienza”

Tiziana Pascucci Prorettore alla didattica della “Sapienza”

Silvia Bre Poetessa

Valerio Carocci Piccolo cinema America

Paolo Corbucci MIUR DG Ordinamenti e valutazione sistema nazionale istruzione

Flavia Cristiano e Francesca Gatto Cepell - MiBACT

Tommaso Ottonieri Scrittore

Emiliano Sbaraglia Associazione Piccoli Maestri

Daniele Vicari Regista

 

ore 10.45  Dall’Inferno all’Infinito spettacolo di e con Monica Guerritore

 

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Letture dantesche a cura degli studenti dell’Umana Compagnia - gruppo di lettori e promotori della lettura della Facoltà di Lettere e Filosofia - e degli Studenti delle Scuole 

ore 12.20 Itinerari di lettura attraverso la città universitaria con  studenti e docenti delle scuole secondarie e dell’università e con l’Umana Compagnia

 

Organizzazione: Silvia Tatti, Michela Costantino

 

 

LICEO RUSSELL

IL CIELO DI DANTE: letture dantesche degli studenti del laboratorio teatrale  e commenti e/o approfondimenti sulla cosmologia dantesca e medioevale a cura di studenti e docenti del laboratorio di astronomia.

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia


Organizzazione: Rita Sepe
____________________________________________________________


MACERATA
Università di Macerata, Dipartimento di Studi Umanistici, Via Garibaldi 12 –

ore 11.00 Gianluca Frenguelli - Costanza Geddes da Filicaia
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Dante a mezzogiorno (per le vie di Macerata): letture dantesche per le vie del centro storico di Macerata a cura degli studenti delle scuole superiori della città e degli studenti di UniMC, con un intervento dei docenti Gianluca Frenguelli e Costanza Geddes da Filicaia.


Organizzazione: Gabriele Cingolani

______________________________________________________

PERUGIA
Università per Stranieri
ore 12-13 Maratona di letture tratte dalla "Commedia" 

Organizzazione Floriana Calitti

_________________________________________________ 
NAPOLI
Cinema Academy Astra
Università degli Studi Federico II, via Mezzocannone 109
ore 10,30
Rappresentare il male profondo. Il suono che diventa immagine
Introducono Andrea Mazzucchi, Pasquale Sabbatino, Giancarlo Alfano.
ore 12: La voce di Carmelo Bene. 
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Il Liceo Eleonora Pimentel Fonseca partecipa all'iniziativa con una delegazione di cinquanta studenti, cinque per ogni classe quarta. 

______________________________________________________

BARI    

salone Ex Palazzo delle Poste ( Università degli Studi “Aldo Moro”)

"DALLA GRANDE GUERRA ALLE GUERRE RECENTI"

 MATTINATA ( 9,00-13.30)

Dalla Grande guerra alle guerre recenti: profili di storiografia critica e sociale- G. Gatti (liceo classico Orazio Flacco- Bari) e Alberto Maiale (  liceo D. Cirillo- Bari) 

Musiche di guerra eseguite dagli studenti del liceo musicale  A.  Casardi  di Barletta 

Armonia e frammento. Il paesaggio e la grande guerra- Stefano Bronzini ( Università di Bari)

Nella prigione e nell’inferno della guerra: da Svevo a P. Levi - M. Tortora ( Università di Perugia)

- ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

CANTO XXVI dell'Inferno recitato a più voci da studenti

Destino e carattere: Gadda e la guerra  G. Bonifacino ( Università di Bari)

 POMERIGGIO ( 15.00-18.00)

Dalla Grande guerra alle guerre recenti: profili di storiografia critica e sociale- G. Gatti (liceo classico Orazio Flacco- Bari) e Alberto Maiale (  liceo D. Cirillo- Bari)  

La guerra in versi: Ungaretti, Montale, Sereni - N. Carofiglio ( Liceo scientifico A.Scacchi-Bari)

La guerra nell'Arte- A. Palmieri (liceo classico Orazio Flacco -Bari).


Organizzazione: Rita Ceglie

______________________________________________________

FOGGIA

- Liceo "don L. Milani" di Acquaviva delle Fonti (Ba)

prof.ssa Mariella Nardulli    Lettura del canto VI del Purgatorio

Prof. Trifone Gargano - classe IV A Musicale Lettura dell'episodio di Pia senese (c. V del Purgatorio) e ascolto del brano di Gianna Nannini, "Dolente Pia", dal cd-audio "Pia come la canto io"

prof.ssa Caterina Levato - classe IV A Linguistico Lettura del canto VI del Purgatorio.

-  Liceo linguistico “C. Poerio”  Foggia.

prof.ssa Maria Gambatesa Lettura di Inferno XXVI

-  Scuola secondaria di I Grado “Murialdo” Foggia – sala teatro

prof. Ezio Prontera

Lectura Dantis di Gino Caiafa accompagnato dall’orchestra della scuola

- Liceo Scientifico "G: Marconi" - Foggia 

Letture proposte dagli studenti del liceo. Coordinamento: prof. Rosa Affatato e Dipartimento di Lettere.


Università degli Studi di Foggia, Dipartimento di Studi Umanistici

ore 12.00 Biblioteca 

Dante a Mezzogiorno. Letture dantesche a cura degli studenti e del  CUT

ore 15.30  Dipartimento di Studi Umanistici, Aula I

“Riscrivere Dante”

Interventi di Anna Maria Cotugno, Maria Gambatesa, Trifone 

Gargano, Isabel Giabakgi, Pierangela Izzi, Caterina Levato, 

Rossella Palmieri, Domenico Defilippis, Sebastiano Valerio


_______________________________________________

CATANIA

Università di Catania, Dipartimento di Scienze Umanistiche,

Monastero dei Benedettini

Piazza Dante, 32

Ore 9-13

1)     Dante in piazza Dante: un flashmob dantesco in apertura e chiusura della giornata: ad un orario convenuto studenti del Dipartimento si riuniranno in piazza Dante per leggere ad alta voce brani tratti dalla Commedia;

2)     Il Monastero e la Commedia: gli spazi del Monastero dei Benedettini saranno interpretati dagli studenti come luoghi dellaCommedia. Sarà  creato un percorso scandito da cartelloni recanti citazioni tratte dalla Commedia e illustrazioni storiche dei canti più noti; studenti/attori opportunamente dislocati nei vari angoli del monastero leggeranno ad alta voce brani connessi con il percorso. La lettura di Dante accompagnerà gli studenti dei licei catanesi che durante l’iniziativa visiteranno lo splendido Monastero dei Benedettini di Catania, una delle più belle sedi universitarie d’Italia, patrimonio mondiale dell’umanità.  

3)     “SimuLezioni” dantesche: in altri spazi del Monastero  saranno letti e interpretati brani di poeti e scrittori che sono stati profondamente influenzati da Dante. Saranno gli studenti assieme ai docenti a dare vita alle “SimuLezioni:” (brevi e informali  lezioni in rapida sequenza) sul legame tra letteratura e vita.

4)     Dante e il Mezzogiorno: una delle “SimuLezioni” sarà dedicata alle relazioni tra Dante e il Mezzogiorno, che giochi con il titolo dell'iniziativa (Dante a mezzogiorno): saranno letti testi  di autori siciliani che rimandano in modo più o meno esplicito alla poesia dantesca e brani  danteschi relativi al Meridione d'Italia.

5)     Alle ore 12, nell’Auditorium del Monastero dei Benedettini:

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Perché leggere Dante oggi : brevi interventi di docenti  di Letteratura italiana (Mineo, Cristaldi, Manganaro)   introdotti e seguiti da letture drammatizzate di passi danteschi da parte di studenti/attori .


Organizzazione Andrea Manganaro

____________________________________________________________

 

PALERMO

Università degli Studi di Palermo  - Dipartimento Scienze Umanistiche

discorrere sui libri

 Letteratura e altri saperi

Sconfinamenti e Interdisciplinarità

 

9.00 | Apertura dei lavori

 Saluti

Direttore Generale USR | Maria Luisa Altomonte

Direttore Dipartimento di Scienze Umanistiche | Laura Auteri

 Introducono Ambra Carta (Università di Palermo)

e Paola Liberale (Direttivo nazionale e Referente AdI sd per Palermo)

 9.30-11.30

Lettura dei brani selezionati da parte degli studenti

 11.30-12.00

Presentazione dei Quaderni della Ricerca n. 27, Settimana di Studi Danteschi, a cura di Michela Sacco Messineo e Giuseppe Lo Manto

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

12.00

Rosario Tedesco (attore e regista) legge Dante

 Pausa

 15.30-18.30

Tavola rotonda: Letteratura e altri saperi. Sconfinamenti e Interdisciplinarità

 con Marco Carapezza, Ignazio Licata, Rita Marchese, Franco Marineo, Massimo Privitera e Giorgio Vasta

 Con la partecipazione di Marta Barbaro, Matteo Di Gesù, Flora Di Legami

 Modera Ambra Carta


Organizzazione Ambra Carta e Paola Liberale

____________________________________________________________

 

ACIREALE 
LICEO SCIENTIFICO-LINGUISTICO-SCIENZE APPLICATE-SPORTIVO "ARCHIMEDE",  DIPARTIMENTO DI LETTERE
ARCHIMEDE LEGGE DANTE
Il Dipartimento ha programmato attività di lettura da svolgersi a cura dei Docenti di Lettere nelle singole aule.
Le proposte  di lettura sono le seguenti:
Primo biennio:Inferno, V e XXVI;  Vita nova: cap.XX (Amor e 'l cor gentil sono una cosa)
Secondo biennio: Inferno, XIII, XXI,XXXIV;  Purgatorio, VI e VIII;  Vita nova, Tutti li miei penser parlan d'Amore; Tenzone fra Dante e Forese, Chi udisse tossir la malfatata
Quinto anno: Paradiso, XVII, XXXIII; Vita nova, Tutti li miei penser...;  Chi udisse tossir la malfatata-     DVD realizzato da una classe del nostro Liceo qualche anno fa

Ciascun docente potrà scegliere fra la lettura ad alta voce, la drammatizzazione, la visione di video disponibili in rete o letture di attori come Albertazzi, Sermonti, Gassman.

Organizzazione Agata Motta 

______________________________________________________

RAGUSA
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

 

Letture di Dante da parte degli studenti in varie traduzioni straniere.

 

Organizzazione: Nunzio Zago e Pippo Traina

____________________________________________________________