News: 2017

Per un osservatorio sulle edizioni critiche

Università degli studi di Milano, Via Festa del Perdono, 7 - ore 14.00

Prassi ecdotiche XI. Seminari filologici in memoria di Giovanni Orlandi

PER UN OSSERVATORIO SULLE EDIZIONI CRITICHE

Università degli studi di Milano
Via Festa del Perdono, 7

Crociera Alta di Studi Umanistici

mercoledì 13 settembre 2017, ore 14:00

presentazione del progetto:
Paolo Chiesa (Università degli studi di Milano)

ne discutono:

Lino Leonardi (Università degli studi di Siena – OVI CNR, Firenze)

Giulia Raboni (Università degli studi di Parma)

Paolo Trovato (Università degli studi di Ferrara)

Giuseppe Ucciardello (Università degli studi di Messina)

 

Per un osservatorio sulle edizioni critiche

Quando un’edizione può dirsi ‘scientifica’? È ancora valida, ed epistemologicamente efficace, la definizione tradizionale di ‘edizione critica’? Nella prassi corrente, come gli ‘editori critici’ definiscono il proprio lavoro, e quali termini utilizzano per descriverne le tappe? Con che strumenti la comunità degli studiosi può assicurare oggi la qualità delle ‘edizioni critiche’? Si può sviluppare una riflessione interdisciplinare su questi temi? I vantaggi di una tale riflessione compensano lo sforzo di coordinare linguaggi e tradizioni di studio differenti?

In un momento storico in cui il numero delle ‘edizioni critiche’ (o di edizioni che ambiscono, più o meno legittimamente, a definirsi tali) tende ad aumentare, anche per le possibilità introdotte dai supporti digitali e per le nuove dinamiche sociali della ricerca scientifica, proponiamo un luogo di monitoraggio e di verifica di quanto avviene in questo campo, che si realizzi in un osservatorio permanente, di ampio spettro disciplinare e senza pretesa di esaustività. L’intento non è quello di dettare norme o censurare, ma di registrare le tendenze in atto e averne consapevolezza; e insieme di permettere uno scambio delle migliori esperienze, che si svolgono all’insegna comune del rigore metodologico, pur nel rispetto di percorsi specifici diversi.

Il seminario, introducendo una riflessione sulle domande che sorgono a proposito delle ‘edizioni critiche’, invita la comunità scientifica a un primo confronto su questo progetto di “osservatorio”, aperto a chiunque sia interessato.

Il gruppo di ricerca Alberto Cadioli, Paolo Chiesa, Stefano Martinelli Tempesta, William Spaggiari, Roberto Tagliani